Stai leggendo
Il canarino arricciato: socievole, canterino e simpaticamente “grunge”

Il canarino arricciato: socievole, canterino e simpaticamente “grunge”

canarino arricciato

Socievole, canterino e soprattutto… molto rock! Non stiamo parlando di una star della musica, ma di un canarino dall’aspetto super-simpatico: l’Arricciato. A dire il vero, a questa specie appartengono diverse razze: tra le più carine ci sono l’Arricciato Gigante Italiano, l’Arricciato del Nord (la più antica, creata in Olanda) e l’Arricciato del Sud (selezionato in Francia).canarino arricciato

Il “fisico”. Questo stupendo uccellino dal portamento fiero e regale  si contraddistingue per  bellissimo piumaggio: vaporoso, un po’ “scomposto” e, per l’appunto, arricciato sul tronco e addirittura su tutto il corpicino, testa compresa, come nel caso del Gigante Italiano. Questo piumaggio particolare, comunque, non richiede  particolari cure. Solo durante la muta, che avviene spesso tra luglio e l’autunno, è consigliato dare al tuo  canarino integratori vitaminici e  minerali  facilmente reperibili nei negozi di animali.

L’alloggio ideale. La gabbia deve essere spaziosa e attrezzata con mangiatoia e beverino, da pulire quotidianamente e igienizzare periodicamente (ma non troppo spesso)  con disinfettanti a base di sali quaternari di ammonio o d’ipoclorito di sodio, che vanno risciacquarti accuratamente con abbondante acqua corrente dopo l’uso. Prevedi anche  una vaschetta riempita di acqua, da cambiare tutti i giorni, per permettergli di fare il bagnetto.canarino arricciato

La dieta su misura. Riempi la sua ciotola con miscele di semi specifiche per canarini, spicchi di frutta di stagione (tranne l’avocado, che è tossico), pezzi di carota ed eventualmente radicchi e lattuga, pastoncino d’uovo, grit (pezzeti di rocce e gusci d’ostrica). E non dimenticare la sabbia, da collocare sul fondo della gabbietta, e il tradizionale osso di seppia, per assicurargli i minerali di cui ha bisogno.canarino arricciato

Le malattie. Trattandosi di razze selezionate, “gli arricciati” sono canarini spesso delicati. Ecco alcuni tra i sintomi che possono presagire qualche malattia. Se il piumaggio è opaco e in più la bestiolina ha perso l’appetito, è apatica e tende a nascondere spesso la testina sotto l’ala anche durante il giorno, potrebbe trattarsi di un’infezione batterica. Se invece il canarino abbassa  la coda ritmicamente e ha rantoli e/o sibili (segno che respira male), potrebbe avere una malattia a carico dell’apparato respiratorio. In entrambi i casi, portalo immediatamente dal veterinario per una cura adeguata, solitamente a base di antibiotici e vitamine.

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico veterinario. È sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico di fiducia.

Torna su