Stai leggendo
Come aiutare il cane e il gatto a superare lo shock da pensione dopo le vacanze

Come aiutare il cane e il gatto a superare lo shock da pensione dopo le vacanze

aiutare il cane e il gatto a superare lo shock da pensione dopo le vacanze

Durante le vacanze sei stata costretta ad ospitare il tuo cane o il tuo gatto in una pensione per animali? Sicuramente è stata una scelta obbligata dalle circostanze e avrai scelto la struttura più sicura e idonea. Ma anche se il tuo amico a quattro zampe è stato curato nel migliore dei modi, la separazione forzata dalla sua famiglia e dalla sua casa, nonché la stretta convivenza con altri animali, possono avergli procurato un forte stress emotivo. Ecco come puoi aiutare il tuo piccolo amico a ritrovare più in fretta l’equilibrio psicofisico e la gioia.aiutare il cane e il gatto a superare lo shock da pensione dopo le vacanze

PER IL CANE. Oltre a riempirlo di coccole, fagli fare lunghe passeggiate:  maggiore è l’esercizio fisico, più consistente è il rilascio di endorfine endogene, gli “ormoni del buonumore”, che inducono benessere e lo aiutano a combattere apatia e depressione. Naturalmente,  fallo giocare e, ogni tanto, gratificalo con i cibi che gli piacciono di più. Puoi anche fargli indossare un “collare DAP”, che rilascia ferormoni appaganti, capaci di ridurre l’ansia da abbandono (nei negozi di animali e in farmacia). aiutare il cane e il gatto a superare lo shock da pensione dopo le vacanze

PER IL GATTO. Per lui, che è così abitudinario e legato al suo territorio, il soggiorno in pensione può essere stato davvero molto traumatico. Appena riportato a casa, prima di tutto lascia che riprenda confidenza con l’ambiente, mantenendoti un po’ in disparte, poi coccolalo tanto come d’abitudine. Distribuisci in tutta la casa i suoi giochi preferiti (palline, topini o altro ancora)  ed, eventualmente, acquista un diffusore per ambiente specifico per gatti, che emanano ferormoni capaci di aumentare il suo senso di benessere. aiutare il cane e il gatto a superare lo shock da pensione dopo le vacanze

PER ENTRAMBI. Anche se l’animale appare in buona forma fisica, trascorso uno-due giorni (giusto il tempo di riprendere un po’ la routine), portalo comunque dal tuo veterinario di fiducia per un  controllo. Se opportuno, il medico potrà anche consigliarti un prodotto in pastiglie, a base di estratti naturali del tè, che aumentando la produzione di serotonina riduce lo stato ansioso, da fargli assumere per un mese circa.

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico veterinario. È sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico di fiducia.

Vedi commenti (0)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Torna su