Stai leggendo
Beauty maschile: se non è rasoio, sono creme

Beauty maschile: se non è rasoio, sono creme

Ryan Gosling
https://www.instagram.com/p/B47uPfvAtp-/?utm_source=ig_web_copy_linkhttps://www.instagram.com/p/B2CttvhAVdm/?utm_source=ig_web_copy_link

Sportivo, sano e atletico, come il calciatore Cristiano Ronaldo. Oppure un po’ urban explorer e un po’ cowboy  macho, alla Matthew McConaughey, l’attore texano premio Oscar  tra i più hot di Hollywood, da poco approdato su Instagram. O, ancora, affascinante, un po’ misterioso ed elegante, stile Ryan Gosling.

Come dire: uomini sull’orlo di una ritrovata mascolinità forte e raffinata e alla stesso tempo easy e rilassata. E, aggiungiamo, anche uomini ormai disincantati in fatto di grooming (termine inglese per definire la cura di corpo e viso maschili), sempre più propensi  a lasciarsi sedurre da cosmetici-feticcio e ad allenare non  solo i muscoli in palestra, ma anche la pelle con prodotti appropriati. Anche nel beauty dell’uomo-della-porta-accanto e non solo delle star, infatti, compaiono con sempre maggiore frequenza creme antietà da giorno e da notte, fluidi bonne mine (quelli che migliorano la carnagione), concentrati o gel antifatica o le ultime formulazioni hi-tech per il contorno occhi che promettono di preservarli da rughe e zampe di gallina (tra i segni dell’aging più frequenti sul volto maschile, causa il mix stress e mimica facciale). Prodotti iper-specialistici che richiedono competenze e dedizioni cosmetiche che vanno ben oltre i semplici e un po’ sbrigativi gesti di applicare schiuma da barba e aftershave, prima e  dopo  la rasatura. Lo dimostrano i “numeri”: nel 2018, il volume delle vendite di prodotti maschili, incluse le creme/trattamento, ha raggiunto la ragguardevole quota di  146,4 milioni di euro (dati Cosmetica Italia https://www.cosmeticaitalia.it/home/, Associazione Nazionale  Imprese Cosmetiche).

Cosmetici pratici, efficaci.  E “leggeri”

Come la donna, anche l’uomo del terzo millennio è dunque animato ad uno “spirito di precisione cosmetica”, che però deve sempre e comunque gratificarlo sotto il profilo del risultato (naturale conseguenza del pragmatismo e della  concretezza tipiche dell’universo maschile). «Perché sia efficace, un cosmetico deve essere mirato. Non può essere diversamente anche per la pelle maschile, certo spessa (2 mm, contro uno e mezzo)  e più forte (per via della qualità della cheratina più “dura”) di quella femminile, ma non di rado afflitta da alcuni disagi tipici, come untuosità e, in giovane età, da acne. Senza contare che le lamette quotidiane la stressano più facilmente. E, in ogni caso, anche la pelle maschile, sebbene avvantaggiata da una quantità più elevata di collagene e dai maggiori scambi metabolici dovuti ad un microcircolo più attivo,  come quella femminile è soggetta a diversi gradi di crono e photoaging, che richiedono attivi specifici», osserva il dermatologo e cosmetologo Leonardo Celleno, presidente AIDECO,  Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia.

Cosmetici mirati, efficaci e possibilmente veloci nei risultati. «Agli uomini piacciono soprattutto le creme energizzanti ad effetto lifting immediato, perché sono tendenzialmente impazienti e voglio vedere subito gli effetti dei trattamenti. Più che la ruga,  in fondo ancora considerata poco  invadente o addirittura un indicatore di virilità e di sex appeal, temono l’aspetto stanco, da notte insonne. Per questo apprezzano anche gli scrub, le maschere, i gel tensori, i fluidi e le creme energizzanti da giorno, capaci di levigare lo strato corneo per purificare la cute, nonché di idratare, calmare e ristrutturare una pelle resa più sensibile dalla rasatura quotidiana. Un prodotto che, in pratica, aiuti ad affrontare la giornata con un viso che ispira immediatamente un’aria di salute e di vigore», osserva il cosmetologo e psicologo  Umberto Borellini, docente presso vari atenei italiani. Morale: a differenza della donna, l’uomo vuole risposte più globali e concrete. Più dell’anti-rughe, cerca la crema effetto sunkissed anche in inverno. Per esibire un’aria sana senza soluzione di continuità.

 

 

Vedi commenti (0)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Torna su