Stai leggendo
Quanto aspettare prima di prendere il sole dopo un ritocco?

Quanto aspettare prima di prendere il sole dopo un ritocco?

tempo d'attesa fra ritocchini e sole

Capita a moltissime di farsi tentare da una piccola correzione estetica last minute. Perché  è nel countdown dei primi weekend o vacanze al mar che  scatta ancor più impellente il desiderio di essere al top della forma e di trovare una soluzione rapida ai cuscinetti di cellulite che spuntano dal bikini o a quelle rughette sulla fronte che  danno un’aria stanca. tempo d'attesa fra ritocchini e sole Oggi, le piccole o più importanti correzioni chirurgiche ed estetiche ti permettono di ottenere risultati naturali subito evidenti  e di lunga durata. E, spesso, basta  un intervento soft o un’unica seduta. Però, se le vacanze sono prossime o addirittura imminenti devi osservare alcune semplici, ma importanti precauzioni. Soprattutto se hai intenzione di startene al sole per farti una tintarella da urlo.tempo d'attesa fra ritocchini e sole

SE FAI DEI RITOCCHINI SUL VISO

Quando fai un intervento anche piccolo come l’inoculazione di un filler per rimpolpare le labbra, è meglio non esporsi al sole il giorno seguente, perché le punturine infiammano leggermente la pelle. E se si formano degli ematomi, allunga l’astensione dal sole, oppure proteggi la zona con uno stick con SPF 50+ fino a quando gli stessi non si sono riassorbiti, il che accade, di solito, dopo 3-4 giorni. Il motivo? Il ferro presente nel sangue, che nell’ematoma è quasi a fior di pelle, può macchiare l’epidermide. tempo d'attesa fra ritocchini e sole Vuoi effettuare  un peeling medio oppure ricorrere al laser per cancellare le cicatrici dell’acne? Meglio rinviare a dopo le ferie. Tutti gli interventi che provocano un’esfoliazione importante della pelle, infatti, richiedono l’applicazione di uno schermo totale  sul viso per almeno due mesi dall’ultimo trattamento, anche in città. L’ideale, dunque, sarebbe evitare esposizioni al sole di mare e alta montagna, più potente, per lo stesso periodo. Pensi ad altri mini interventi, come la biostimolazione, cioè microponturine di acido ialuronico e/o di cocktail di vitamine e aminoacidi  per idratare in profondità la pelle? Gli accorgimenti sono gli stessi dei filler iniettanti: niente sole il giorno dopo e fino al riassorbimento degli eventuali piccoli lividi..

INTERVENTI AL SENO E LIPOSUZIONE.

Voglia di un seno nuovo, più florido stile  più  piccolo? Le attenzioni da osservare sono leggermente diverse. Se hai fatto una mastoplastica additiva puoi andare al sole già dopo una quindicina di giorni, mentre se ne hai fatto una riduttiva devi aspettare un paio di mesi. tempo d'attesa fra ritocchini e sole In entrambi i casi, trascorso il periodo a rischio puoi esporti al sole anche in topless, ma sempre con un solare protettivo a schermo totale. Se porti il bikini, invece, per due  mesi devi evitare i modelli con ferretto e i push up: possono modificare l’assetto del  seno. La sera, poi,  devi stendere in abbondanza su tutto il decolleté una crema superidratante e nutriente. Attenzione anche agli sport: per  3-4 mesi scansa soprattutto  quelli che coinvolgono pettorali e braccia, come arrampicata, beach volley e canoa. tempo d'attesa fra ritocchini e sole Infine, la liposuzione: meglio rinviarla all’autunno-inverno. Dopo l’intervento, per un mese devi portare tutto il giorno una guainetta contenitiva, che aiuta i tessuti e la pelle ad adattarsi al nuovo contorno della zona trattata, che tra l’altro sarà gonfia e con lividi.

Disclaimer  

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il  parere medico. E’ sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di uno specialista.

Torna su