Stai leggendo
Pennelli e spugnette per un’applicazione del fondotinta a regola d’arte

Pennelli e spugnette per un’applicazione del fondotinta a regola d’arte

pennelli e spugnette per applicare fondotinta

Certo, il fondotinta è fondamentale per creare un trucco perfetto: omogeneo, mai pesante, radioso. Ma una “tela” (base) impeccabile si ottiene anche e soprattutto con il supporto di pennelli e spugnette utilizzate ad arte.

  • La spugnetta in lattice aiuta a dosare perfettamente la quantità di fondotinta da applicare. Fondamentale la gestualità: tamponata dà maggior coprenza, sfumata assicura un finish più naturale.pennelli e spugnette per applicare fondotinta
  • Ma anche i pennelli giusti permettono di realizzare con facilità e in velocità un make up perfetto. Certo, la forma è importante: per le formule liquide e cremose l’ideale è quello con setole piatte a lingua di gatto o il flatbuki a sezione tonda, con setole fitte e corte, da utilizzare con movimenti semi circolari, mentre un pennello per cipria o polveri grande e rotondo va bene per applicare uniformemente le polveri libere, le ciprie compatte e per alcuni fondotinta compatti. Le sue setole fitte e allo stesso tempo morbide consentono di fissare e opacizzare l’incarnato con una coprenza leggera e modulabile. Per una stesura perfetta, si procede applicando il fondotinta dal centro del viso verso l’esterno, evitando la zona immediatamente sotto la rima palpebrale inferiore, per non evidenziare eventuali increspature e rughette.pennelli e spugnette per applicare fondotinta
  • Per il blush si usano i pennelli a sezione ovale con setole morbide e sagomate in diagonale, per dare definizione e allo stesso tempo sfumare i prodotti.
  • Per il correttore sono adatti i pennelli a lingua di gatto, piatti, dalle setole compatte, mentre per i primer vanno bene quelli per fondotinta fluidi, avendo l’accortezza di completarne l’applicazione sfumando con i polpastrelli.
  • Per qualsiasi tipologia di pennello o spugnetta in lattice, la pulizia periodica è uno step fondamentale, per evitare contaminazioni batteriche. L’ideale eseguirla ogni giorno, e mai meno di una volta la settimana, utilizzando gli appositi detergenti acquistabili in profumeria o con un sapone neutro.

 

Torna su