Stai leggendo
I gesti di bellezza basic per piedi perfetti

I gesti di bellezza basic per piedi perfetti

cure di bellezza dei piedi

D’accordo l’ebbrezza dei tacchi “grattacielo”, la passione festish per stringhe e laccetti dei sandali superfashion e gli smalti dark d’impronta gotica, oppure pop e coloratissimi, come vanno tanto di moda da qualche stagione. Sono folli (ma comprensibilissimi) amori  che, però, hanno risvolti “hard”, soprattutto per le nostre estremità. Ma, si sa, a mali estremi, estremi rimedi. O meglio: basta affidarsi a  rimedi efficaci e superveloci fai-da-te, inclusi gommage e maschere idratanti, da fare due volte la settimana. Per la prima operazione, passa delicatamente su tutto il piede un esfoliante in granuli. Quindi, fai un impacco con una crema nutriente specifica, per esempio con cera d’api, burro di karitè,  oppure all’olio di jojoba o di argan, che hanno proprietà lenitive e cicatrizzanti. Ma non dimenticare di segnare in agenda l’appuntamento dall’estetista, per una pedicure professionale e da ripetere ogni tre mesi circa.cure di bellezza dei piedi

Piedi gonfi e dolenti.

Il “dopo tacchi” può essere un momento difficile causa piedi gonfi. Dopo ogni doccia, e al bisogno anche più volte al giorno, con un leggero massaggio che parte dai piedi e prosegue verso la parte alta delle gambe,  applica una crema o un gel, tenuti prima in frigorifero, a base di piante che stimolano la circolazione, come rusco, centella asiatica, cipresso, ippocastano, mentolo. La sera, concediti un idromassaggio oppure, in mancanza, un pediluvio effetto refresh. Riempi d’acqua una bacinella (temperatura max 37 gradi) e aggiungi un cucchiaio di bicarbonato e uno di olio di mandorle, che sgonfiano e setificato la pelle, e qualche goccia di olio essenziale di lavanda, rilassante e purificante.

Talloni super-lisci.

Le fessurazioni sul tallone si formano perché la zona è molto secca. A giorni alterni fai un pediluvio con acqua tiepida in cui hai versato un apposito prodotto levigante e idratante, per esempio con urea ed estratti di piante riparatrici e ammorbidenti, come aloe vera e calendula. Dopo circa 15 minuti, con una pietra pomice strofina i talloni  con lievi movimenti circolari, oppure usa scrub specifici per i talloni screpolati.  Dopo aver asciugato accuratamente, applica una crema emolliente-idratante specifica, per esempio con allantoina, calcio pantotenato o lichene islandico, oppure con aminoacidi e acido ialuronico.cure di bellezza dei piedi

Unghie protagoniste.

Per sfoggiare sandali gioiello  non basta avere i piedi iper-curati: anche le unghie devono essere impeccabili. Se hanno bisogno di un restyling perché sono fragili, puoi ricorrere  agli smalti trasparenti ad effetto  rinforzante,  a base, per esempio, di  idrolizzati proteici, vitamine, resine.  La sera, dopo aver tolto il prodotto con un solvente oleoso e  a base acquosa,  applica una crema nutriente specifica per unghie, con aminoacidi e vitamine. E quando le unghie saranno perfettamente ristrutturate, potrai sbizzarrirti con le nuance più accese.

Ritocchini sì o no?

Doverosa premessa: vietato emulare la foot surgery made in USA, con le sue proposte very strong, come rimpolpare il tallone e rimpicciolire le dita del piede per indossare meglio gli stiletti o esibire piedi “da Cenerentola”. Primo perché questa zona è sensibilissima al dolore. Secondo, perché le correzioni inadeguate possono causare seri guai alla deambulazione e alla postura. L’unica concessione: piccoli ritocchi anti-età, come riempire i “vuoti” di un piede troppo scarno con  filler all’acido ialuronico di diversa densità, iniettato nel sottocute attraverso micro-cannule (durata: 8-10 mesi circa, poi da ripetere). Altro trattamento: il botox contro l’iperidrosi, ossia la sudorazione eccesiva. In anestesia locale,  il botulino viene iniettato localmente con microaghi per bloccare l’azione dell’acetilcolina, un neurotrasmettitore implicato nel rilascio del sudore. Il risultato è immediato e basta una seduta, da ripetere dopo 6-8 mesi.

 

Vedi commenti (0)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Torna su