Stai leggendo
Gli ormoni ti fanno bella

Gli ormoni ti fanno bella

ormoni e cure di bellezza

Lo sapevi che anche gli ormoni influenzano il nostro “panorama estetico”? Ecco come.

Capelli. La causa di un diradamento eccessivo? Può dipendere da una tiroide “ballerina”, oppure da un aumento della sintesi degli androgeni ovarici o surrenalici, come il testosterone. Queste sostanze, infatti, agiscono sul bulbo pilifero indebolendolo e facendo cadere i capelli. Per la diagnosi esatta occorrono un dosaggio ormonale (esame del sangue), una visita endocrinologica/ginecologia e un’ecografia pelvica.ormoni e cure di bellezza

Pelle. Gli estrogeni influiscono sull’idratazione, tonicità ed elasticità della pelle. Insieme a testosterone e progesterone, però, controllano anche l’attività delle ghiandole sebacee: quando la loro azione è inappropriata compare l’acne. Per appurare le cause, necessaria una visita dermatologica.

Cellulite.  Estrogeni e progesterone modulano la ritenzione idrica: per questo possono condizionare, anche se solo in parte, la formazione della cellulite. Altri ormoni implicati nella regolazione dell’equilibrio idrico: quelli tiroidei (T3 e T4), nonché il cortisolo (“ormone dello stress”) e l’ormone somatotropo (GH, ormone della crescita). A peggiorare la cellulite  concorrono lo stress, la sedentarietà e la reazione avversa ad alcuni farmaci. Per contrastarla, occorre agire simultaneamente su più fronti: in particolare attività fisica, dieta povera di sale e ricca di liquidi.ormoni e cure di bellezza

Peluria eccessiva. Un’improvvisa comparsa di peli su zone anomale, come schiena, zona ombelicale, capezzoli, viso, di solito è il campanello d’allarme della sindrome dell’ovaio policistico (eccessiva produzione di ormoni maschili da parte delle ovaie che interferiscono con l’ovulazione e formano, ciclo dopo ciclo, diverse piccole cisti ovariche).  In casi meno frequenti, invece, la peluria eccessiva potrebbe dipendere da  un’anomala produzione di ormoni surrenalici od ovarici, responsabili di un’eccessiva presenza di androgeni in circolo.

ormoni e cure di bellezza

Organizza la tua agenda pensando al ciclo.

Le alterne vicende degli ormoni (estrogeni e progesterone in primis) durante il ciclo mensile non regolano solo ovulazione e flusso, ma  influiscono anche su pelle, percezione del dolore e altri parametri. Ecco come programmare la tua agenda beauty  in favore  di ciclo.

1) Cosa fare: Depilazione con la ceretta o altro metodo a strappo.

Quando: Dopo l’ovulazione (dal 14 giorno circa)

Motivo: Il progesterone provoca una vasodilatazione che facilita l’estrazione del pelo

2) Cosa fare: Massaggio

Quando: La settimana che precede il flusso

Motivo: Stimola la circolazione e riduce il gonfiore tipico di questa fase del ciclo

3) Cosa fare: Parrucchiere

Quando: Tra la fine del ciclo e l’ovulazione

Motivo: l’aumento degli estrogeni rende i capelli più “malleabili”, belli e lucenti

4) Cosa fare: Dentista

Quando: Nella prima settimana dopo l’ovulazione

Motivo: Si è più rilassate e, dunque, meno sensibili al dolore

5) Cosa fare: Paptest

Quando: Lontano dal mestruo

Motivo: La presenza di sangue rende difficoltosa la lettura del prelievo

6) Cosa fare: Senologo

Quando: Lontano dal periodo premestruale

Motivo: Il seno può essere teso e dolente, più difficile da interpretare al tatto.

7) Cosa fare: Mammografia

Quando: Nella settimana che segue la fine del flusso

Motivo: Il tessuto del seno è meno ricco d’acqua e quindi più “leggibile” ai raggi X.

Disclaimer  

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il  parere medico. E’ sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di uno specialista.

Torna su