Stai leggendo
In forma con il nordic walking

In forma con il nordic walking

In forma con il nordic walking

Arriva dalla Finlandia ed è ormai mania: parliamo del Nordic Walking. Facile da imparare,  divertente da praticare, adatto proprio per tutte, è molto più di una semplice camminata sportiva.   Infatti, prende spunto dai movimenti base dello sci di fondo, ma si pratica sui prati, sia di montagna che di pianura, o in qualsiasi altro terreno adatto, inclusa la battigia del mare. Quindi, ha il vantaggio di essere praticabile in molti contesti e in qualsiasi stagione. Inverno incluso.

Tutto è più facile con gli appositi bastoncini.

Per quanto attiene alla tecnica, il Nordic Walking consiste nella successione fisiologica dei movimenti alternati di braccio e gamba opposti, che, grazie alla spinta di appositi bastoncini, riescono ad essere molto ampi ma allo stesso tempo fluidi.  Attenzione, però: non puoi usare dei semplici bastoncini da sci, trekking o da escursione. Per effettuare correttamente i movimenti, evitare fastidiose vesciche alle mani e, soprattutto, tensioni nei muscoli di spalle e collo, devi  utilizzare quelli specifici per il Nordic Walking, che  hanno l’impugnatura ergonomica, sono fatti di carbonio o fibra di vetro, quindi sono  molto leggeri e  in grado di assorbire perfettamente le vibrazioni. Inoltre, la speciale impugnatura di questi bastoncini permette il continuo aprirsi e chiudersi della mano durante la camminata, indispensabile per eseguire correttamente l’allenamento.In forma con il nordic walking

Allena il cuore e tonifica tutta la muscolatura. 

Il Nordic Walking ha davvero tanti vantaggi: non ha particolari controindicazioni, è meno traumatico del jogging e come tutte le attività aerobiche allena cuore e circolazione e migliora il trasporto dell’ossigeno nell’organismo, quindi aumenta la resistenza e la forza fisica. Di più:  grazie all’utilizzo dei bastoncini, vengono coinvolti e tonificati l’85% di tutti i muscoli del tuo corpo: oltre a quelli di gambe, pancia e glutei, anche  di spalle, petto e braccia. E, sempre grazie ai bastoncini, mentre ti alleni hai minori rischi di farti male alle articolazioni di caviglia, ginocchio, anca e alla colonna vertebrale. Ancora: il Nordic Walking scioglie le contrazioni dei muscoli di spalle e nuca, migliora la postura e la coordinazione dei movimenti, fa respirare meglio (lavora anche sui muscoli della respirazione). Aiuta a scaricare le tensioni e, stimolando l’eliminazione degli ormoni dello stress, rinforza indirettamente anche il sistema immunitario.  E, dulcis in fundo, ti aiuta anche a dimagrire, perché fa bruciare tante calorie – fino a  450 in un’ora, in terreno misto –, stimola il metabolismo e il consumo dei grassi.In forma con il nordic walking

Allenati così.

Per sfruttare appieno tutte le potenzialità di questo sport, l’ideale è allenarsi  per almeno 40-50 minuti di seguito, 2-3 volte la settimana. Ricordati che il ritmo della camminata  deve essere piuttosto veloce, ma tale da consentire di proseguire l’esercizio fino alla fine della seduta senza doverti fermare. Se ti senti a corto di fiato, rallenta.

A chi rivolgerti.

Per info e recapiti su istruttori qualificati in tutta Italia, puoi contattare l’Associazione Nordic Walking Italia, www.anwi.it, oppure navigare sul sito dell’Associazione Nordic Fitness Italiana, www.nordicwalking.it.

Torna su