Stai leggendo
La cosmesi in black… per vere dark lady

La cosmesi in black… per vere dark lady

cosmetici neri

Uno strano ma proficuo connubio “virtuale”: la filosofia orientale incontra la moderna cosmesi. Il risultato: una nuova direzione cromatica dello skincare, dove lo Yin (nero), vale a dire una serie di principi attivi che imprimono una decisa tonalità “black” a creme & C., è al servizio dello Yang (bianco), ovvero di una pelle radiosa, trasparente e meglio protetta dall’invecchiamento. Curiosità: questi prodotti, che appaiono neri nel vasetto, dopo essere stati spalmati sulla pelle hanno quasi sempre una  “resa” trasparente. Accade perché i principi attivi, oppure gli speciali pigmenti contenuti nella formula che creano l’effetto black, generalmente non hanno potere di coprenza sulla cute.cosmetici neri

Tra i  principi attivi noir più interessanti spicca il carbone vegetale – soprattutto di bambù, ma anche di betulla, salice o pioppo -, che ha un’importante azione detox, purificante e, dunque, illuminante sulla pelle. È anche un ottimo alleato dei trattamenti antietà, perchè elimina le polveri sottili dello smog che si depositano sul viso, rivitalizza la pelle ed essendo decongestionante e calmante  aumenta la capacità di auto-protezione della cute dalle aggressioni esterne.

Per queste sue peculiarità, il carbone vegetale è presente soprattutto nelle maschere viso, anche se non mancano i detergenti e le acque micellari. In realtà, si tratta di una riscoperta, poiché, già da secoli, in Cina (le prime testimonianze risalgono all’epoca Ming, dal 1360 al 1640 circa) questa sostanza naturale si utilizza per purificare il tè e come ingrediente-base di farmaci e rituali di bellezza.

Molto interessante anche l’alga nera delle Laminariaceae, che è rigenerante e restituisce compattezza e luminosità alle pelli asfittiche, mentre l’argilla nera, come il carbone vegetale, è detossinante e purificante, dunque particolarmente adatta per le pelli grasse, miste, impure e per la cute maschile.

La perla nera è ricca di sali minerali, antiossidanti e aminoacidi, che hanno un’azione antirughe, elasticizzante e illuminate. La polvere di meteorite è un complesso di silicati, ricchi di minerali, che stimolando il metabolismo cellulare aiutano a restituire tono ai tessuti, migliorando così la definizione dell’ovale e contrastando le rughe più sottili.cosmetici neri

Il tartufo nero è interessante soprattutto per l’azione schiarente dovuta agli  inibitori della tirosinasi, l’enzima che regola la produzione di melanina, implicata nella formazione delle macchie scure da photoaging.

Dal canto suo, il caviale nero è tra i più ricercati e raffinati ingredienti dell’industria cosmetica. Contiene lisina e arginina, aminoacidi che contribuiscono alla rigenerazione cellulare e alla sintesi del  collagene. Ottimo anche il contenuto di acidi grassi essenziali omega 3 e 6, che  rallentano l’invecchiamento e, in più, rinforzano la funzione barriera della pelle.

Torna su