Stai leggendo
Come scegliere un profumo da regalare

Come scegliere un profumo da regalare

Come scegliere un profumo da regalare

Non c’è aroma o bouquet di un profumo che non rimandi la mente a un’esperienza passata, positiva o negativa che sia. Di più:  prima che la nostra parte conscia e razionale possa ricordare dove abbiamo già sentito una certa fragranza, l’inconscio risponde rievocando la sensazione, gradevole o sgradevole, registrata nella memoria.Come scegliere un profumo da regalare

Una scelta istintiva. Per questo, la gradevolezza o meno di un profumo è molto soggettiva e, solitamente, ogni donna e ogni uomo sa istintivamente cosa scegliere, provando e riprovando sulla propria pelle (che con il proprio odore naturale  modifica in parte lo scent) il profumo  più adatto a rappresentarla. Più difficile, ma non così arduo, sostituirsi in questo compito quando si decide di regalare un profumo.Come scegliere un profumo da regalare

Gli step per scegliere il profumo ideale. Regola base: è importante valutare la fragranza sulle apposite cartine, che costituiscono un mezzo “neutro” e non su se stessi. E pensare, mentre la si annusa, a chi dovrà indossarla, in una sorta di transfer empatico: per esempio, per una donna che tende ad accentuare il proprio sex appeal si addicono  i profumi ambrati o orientali, con legni, patchouli e petali freschi. Se il dono è pensato per chi predilige i look tradizionali meglio evitare le composizioni troppo “intense” e dirigersi verso quelle fresche e fiorite espresse, per esempio, da gardenia, iris, orchidea, dai legni delle foreste nordiche, come betulle, cipressi o da frutta come il  melograno. Una persona dinamica o sportiva, invece, di solito apprezza le note frizzanti e agrumate, come quelle  di bergamotto, mandarino verde, arancia amara.Come scegliere un profumo da regalare

Come indossare il profumo. Una volta acquistato o ricevuto in regalo il profumo,  attenzione anche a come si indossa: va spruzzato su un punto venoso, che essendo più caldo rispetto ad altre parti del corpo ne favorisce la dispersione.

Vedi commenti (0)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Torna su