Stai leggendo
Cellulite: combattila così

Cellulite: combattila così

cure anticellulite

Per Coco Chanel il corpo doveva essere come un vestito comodo che calza a pennello. Un capo prezioso da custodire, coccolare, curare con sane abitudini e un minuzioso programma “health & beauty”  senza soluzione di continuità. Un concetto che trova ancor più forza se il nemico da debellare  è la cellulite che, come ben sai, riguarda moltissime donne (circa l’80-90%) di tutte le fasce d’età e costituzioni, celebs comprese: vedi, tra le tante, Alessandra Ambrosio, Scarlett Johansson,  Jennifer Lopez, Alicia Keys, Reese Witherspoon, Jennifer Aniston, Kim e Kourtney Kardashian.cure anticellulite

Ecco un mini-programma anticellulite declinato alla stagione primaverile.

Le creme anticellulite. Da soli, i cosmetici non risolvono la cellulite. Ma applicati con costanza e per tempi congrui, quindi iniziando ora, sono un valido ausilio nella lotta ai cuscinetti, soprattutto se scegli un prodotto che soddisfi le tue personali esigenze, di gusti e di tempo a disposizione. Se  sei sintonizzata sui ritmi lenti e ami coccolarti in qualsiasi frangente, l’ideale sono i fanghi termali, con torba e alghe (2-3 volte la settimana) e i prodotti  più sontuosi e che richiedono un massaggio prolungato, come gli oli vegetali, per esempio di cotone o estratti dai semi di caffè che contengono anche attivi lipolitici, meglio se arricchiti di essenze stimolanti e drenanti, come ginepro,  rosmarino,   pepe. Se sei sempre di corsa o ami i ritmi veloci, meglio i prodotti molto pratici, come i sieri e le fiale ad alta concentrazione, che funzionano, tra l’altro, come trattamento d’urto. Per te sono adatte anche le formulazioni in gel o mousse, che si assorbono rapidamente e che spesso contengono ingredienti “energy”, come la  caffeina  e la  teobromina derivata dal cacao – lipolitiche -,  l’escina e l’ederina – drenanti -, il peperoncino rosso e il mentolo,  che con l’effetto caldo-freddo stimolano una sorta di ginnastica vasomotoria.cure anticellulite

Il tuo fitness plan. Dopo aver curato il menu e iniziato ad applicare cosmetici mirati, è l’ora di programmare la tua agenda fitness, anch’essa, possibilmente, da riempire tutto l’anno a partire da ora, ricordando che  per rendere più efficace il movimento è utile sintonizzarlo al tuo tipo/stadio di cellulite, senza però mai eccedere nell’allenamento per non ottenere l’effetto contrario. “Se la tua cellulite è edematosa sono utili i movimenti drenanti e tonificanti di  bicicletta o cyclette reclinata (per 40 minuti), le camminate a ritmo sostenuto e la corsa leggera di almeno mezz’ora, 2-3 volte la settimana”, consiglia Bacci. Se la tua cellulite  ha maggiori caratteristiche adipose o è di stadio più avanzato (fibrosa) sono efficaci gli esercizi aerobici di media-lunga durata  che, oltre a drenare, inducono il corpo a utilizzare il metabolismo lipidico,  contrastando il deposito dei grassi. Un allenamento tipo è eseguire 5-6 esercizi intensi intervallati (ad esempio 1 minuto di cyclette o corsa veloce alternato a un minuto lento) oppure saltare la corda mantenendo una frequenza elevata senza interruzioni.cure anticellulite

Le app. A portata di clic hai le app beauty & wellness, come 125 Anti-cellulite tips, con 125 utili consigli, dall’alimentazione al fitness per combattere la buccia d’arancia. O ancora, 6 Minute anticellulite booster, che ti aiuta a riprodurre 15 brevi workout con esercizi anticellulite. Tra le tante app ideate, invece, per controllare l’apporto calorico e  migliorare la propria dieta,  anche anticellulite, ci sono MyFitnessPal, che funge da diario alimentare avvalendosi di un database di oltre 3 milioni di cibi memorizzati, e Contacalorie di FatSecret, che propone un diario dell’attività fisica per controllare e memorizzare le calorie bruciate, oltre che introdotte con la dieta.

Torna su